January 07, 2009

Vienna: prima parte/Wien: first part

La partenza è stata il 28 alle 0.40 e viaggiando tutta la notte alle 8.30 siamo arrivati alla SudBahnhof di Vienna.

Stanchi del viaggio ci siamo divisi in gruppi di 4 e abbiamo preso il taxi per arrivare all'ostello (Jungedgasthause Wien-Brigittenau) che si trova a Nord rispetto alla stazione.


Sfortunatamente il nostro tassista non era dei più onesti, anzi ci ha fatto pagare il doppio rispetto agli altri che sono arrivati all'ostello anche prima di noi.


Lasciati i bagagli abbiamo fatto un giro alla scoperta della città vecchia: la cattedrale di Santo Stefano, Volkspark, il municipio, e Hofburg: la residenza dei sovrani Francesco Giuseppe e Elisabetta detta Sissi.
Ho scattato moltissime foto alcune le potete vedere a questo link: http://www.flickr.com/photos/9576098@N02

Alla sera abbiamo mangiato in un locale tipico dove ho assaggiato i canederli agli spinaci e una zuppa con strudel di carne.

Questo è solo il racconto del primo giorno.....

The departure was on 28 at 0:40 and traveling all night we arrived at 8.30am to SudBahnhof in Wien.
Tired of the trip we were divided into groups of 4 and we took a taxi to get at the hostel (Jungedgasthause Wien-Brigittenau) located north of the station.
Unfortunately our taxi driver was not the most honest, we did pay twice that of others who arrived at hostel even before us.
Let your luggage, we made a tour to discover the old city: the Cathedral of Santo Stefano, Volkspark, City Hall, Hofburg and the residence of the kings Francis Joseph and Elizabeth said Sissi.
I took some of the many photos you can see this link:http://www.flickr.com/photos/9576098@N02
In the evening we had ate in a typical restaurant where I tasted the spinach dumplings and a soup with meat strudel.

This is just the story of the first day .....

8 comments:

Sharon said...

Hi Stella, wow, your photos are amazing as always!Your trip sounds so exciting too, keep us posted on all the extraordinary things you get to see
p.s: Hope 2009 is an excellent year for you too:)

3my78 said...

I tuoi racconti sono sempre belli e complimenti anche per le foto:-) Gli austriaci come sono? ( a parte i taxisti)

Alfa said...

E io che mi illudevo che i taxisti furbastri ci fossero solo in Italia...

Com'è che sei giù di morale?

Veggie said...

Bellissima le fotografie!!
Non vedo l'ora di vedere la altre e di leggere il resto...
Bè, gli approfittatori sono dappertutto, purtroppo... si dovrebbero solo vergognare...

Silvia said...

Che belle foto!!!!!!!! Che meraviglia Vienna!!!!!!! Mannaggia al tassista disonesto, però!!!

;-)

Aspetto con ansia il resto del tuo racconto....

(^_^)

Pupottina said...

mai stata a Vienna... è un sogno che ancora devo realizzare....

io sto lentamente guarendo, ma oggi sono dovuta rientrare a lavoro.... quindi.... conto da domani di riprendere anche a scrivere il mio blog.....
l'influenza mi ha distrutta.... però almeno ora mi sono un po' ripresa.... quindi a presto per la solita vita.... da blogger
ciaoooooooooo

Vele/Ivy said...

Oddio, le cattedrali, la principessa Sissi, le tue foto da sogno... che invidiaaaa!

Stella said...

@3my78: Grazie. Gli austriaci non sono male...alcuni simpatici e disponibili altri scorbutici, anche se hanno delle abitudini alimentari abbastanza difficili.....

@Alfa: ti ho risposto nel post :)

@Silvia, Veggie: Presto continuerò il mio racconto ^_____^

@Pupottina: queste feste sono state all'insegna delle malattie anche nella mia famiglia.
Ti auguro di rimetterti presto
:)

@Vele, Pupottina: Dovete visitare Vienna: è una città bellissima! ;-)