January 14, 2009

Vienna secondo giorno/Wien day two

Il secondo giorno a Vienna è stato all'insegna dell'arte.
Le nostre guide Carlo e Fabio, ci hanno portato al Belvedere: in questa residenza seicentesca costruita per il principe Eugenio di Savoia, è conservata la più grande raccolta delle opere del pittore austriaco Klimt oltre a delle collezioni permanenti di arte moderna. Sempre al Belvedere in occasione del centenario dello Jungedstil(liberty austriaco) abbiamo visitato anche una mostra dedicata interamente a questo. I quadri di Klimt e il decorativismo secessionista mi sono piaciuti moltissimo.......
Dopo aver pranzato, ed assaggiato una fetta di torta(posso consigliare delle pasticcerie dove ne fanno di buonissime) nella Marktplazt, ci siamo diretti verso la palazzina della Secessione.Quest'edifico è stato costruito dall'architetto Olbrich come luogo simbolo per la secessione austriaca ed al suo interno si può ammirare il fregio di Klimt realizzato in onore di Beethoven (n°9 sinfonia). Gli austriaci lo chiamano scherzosamente il cavolo d'oro per via della cupola di foglie d'oro sul tetto :-), oltre a questo il palazzo si riconosce per il motto sulla facciata Der Zeit ihre Kunst, Der Kunst ihre Freizeit (ad ogni arte il suo tempo, all'arte il suo tempo libero). Il resto della giornata lo abbiamo passato al musem quartier dove c'è un concentrato di musei legati all'arte moderna e contemporanea: il Leopold Museum con opere di Schile, la Kunsthalle, sede di mostre temporanee ed infine il MUMOK Museum Moderner Kunst sempre di arte contemporanea.
Infine a cena ho assaggiato la famosa Wiener Schnitzel (cotoletta alla viennese)!







Ho fatto moltitissime foto che potete vedere sempre su flickr.
A presto con il racconto dell'ultimo dell'anno e gli altri giorni.....
The second day in Wien has been marked by the culture. Our guides Carlo and Fabio, have brought us to the Belvedere: in this seventeenth-century residence built for Prince Eugene of Savoia, retains the largest collection of works by Austrian painter Klimt as well as a collections of modern art. Always at Belvedere on the centenary of Jungedstil (Austrian liberty), we also visited an exhibition devoted entirely to this. I like very much the paintings by Klimt and the secessionist decorativism......
After lunch, and tasted a slice of cake (I can recommend the bakeries where they make very good) in Marktplazt, we have directed towards the building of Secession. This was built by Olbrich as the symbol for the secession Austrian and inside you can admire the frieze by Klimt created in honor of Beethoven (Symphony No. 9). The Austrians jokingly call it the golden cabbage because the gold leaf cupola on the roof looks like it! :-), besides that the building is recognizable by the motto on the front Der Zeit ihre Kunst, Der Kunst ihre Freizeit (for all art his time, for art his leisure) The rest of the day we passed the Museum headquarters where there is a concentration of museums related to modern and contemporary, the Leopold Museum with works by Schile, the Kunsthalle for temporary exhibitions and finally MUMOK Museum Moderner Kunst art ever contemporary. At dinner, I tasted the famous Wiener Schnitzel (Wiener cutlet)! I did a lot photos that you can always see on flickr. See you soon with the story of the last day of the year 2008 and the other days .....

7 comments:

Vele/Ivy said...

Che bello!! Io adoro Klimt, trovo che sia sublime. Non ho mai visto dal vivo un suo quadro, dev'essere fantastico...

Stella said...

Sì, io ho apprezzato molto il suo decorativismo nella resa delle vesti, ed ho scoperto(sono stata informata da mia sorella) che in Italia abbiamo due quadri di Klimt uno a Venezia nel museo di arte contemporanea di Cà Pesaro (Giuditta II) l'altro alla Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma (Le tre età).

Buona serata

3my78 said...

Un po' ti invidio che ti fai sempre questi magnifici giri. Sei proprio una appasionata di arte, complimenti:-)

Pupottina said...

mi stai facendo innamorare di Vienna!
mi piace molto Klimt e credo che vedere dal vivo un pittore che già apprezzi sia il massimo e trasmetta delle bellissime emozioni...

Pupottina said...

risp: riguardo a TDF, la situazione è alquanto tragica! io non la reggo più ....a vederla ridotta così per un cretino ...

Veggie said...

Ah, bellissimo il quadro di Klimt... Quanto darei per poterlo vedere dal vero...

Silvia said...

Wow, anche io adoro Klimt!!!!!!!

Che meraviglia!!!!

;-)