May 04, 2009

Maneki Neko

Vele/Ivy nel suo blog Colorare la vita recensisce libri sempre belli e interessanti.
Un giorno durante la ricerca di uno di questi in biblioteca mi sono imbattuta in un libricino molto carino da titolo I 100 gatti che hanno cambiato la storia. Diviso in categorie arti, spettacolo, storia, scienze etc... racconta di gatti che in qualche modo hanno cambiato la storia.

Tra tutti i racconti ho scelto quello che narra le origini del gatto porta fortuna giapponese Maneki Neko che si crede porti fortuna a chi lo espone.


Una volta durante il periodo Edo, un aristocratico si recò a cavallo, in un tempio al di fuori delle attuale fatiscente metropoli di Tokyo. Mentre passava, notò un gatto che sembrava fargli un cenno. Curioso e interessato, l'uomo scese da cavallo e si avvicinò a lui. Al momento uno sfolgorante fulmine colpì la strada nel punto da cui si era appena allontanato. L'uomo, convinto che il gattino l'avesse tenuto lontano dalla morte donò al tempio terre e denaro. Anni più tardi, quando il gatto era morto in suo onore fece modellare la prima statuetta Maneki Neko.


L'autore del libro ipotizza che i creatori del micetto Hello Kitty e del personaggio Meowth dei Pokémon si siano ispirati a questo gatto di benvenuto.

Vele/Ivy in her blog Colorare la vita reviews of books very beautiful and interesting. When searching for one of these in the library, I came across a nice little book entitled The 100 cats that have changed history. Divided into categories: arts, science, entertainment, etc ... recounts the history of cats in some way have changed history. Of all I chose the story that tells the origins of Japanese lucky cat Maneki Neko that is believed that attract wealth and good fortune to those who put him on display.

Once during the Edo period, an aristocrat went on horseback at a temple outside the current dilapidated metropolis of Tokyo. While passing, notice that the abate's cat seem to mention. Curious and perhaps concerned, the man fell from his horse and went up to him. At the time blazing lightning struck the road from where he just moved away. The man, convinced that the kitten had keep him away to death, gave the temple lands and money. Years later when the cat had died in his honor shaping the first statuette Maneki Neko.

This cat is welcome to the inspiration of the popular Hello Kitty cat and of Meowth a character of the Pokémon.

5 comments:

Vele/Ivy said...

Grazie per avermi citata! :-)
Quel simbolo giapponese mi è sempre piaciuto (essendo io un'amante dei gatti e dei manga), ma non ne conoscevo la storia nè il motivo per cui tiene sollevata la zampetta. E' proprio un bel racconto!!

Stella said...

Non potevo fare a meno, in parte è merito tuo se ho trovato il libretto ^__^
Anch'io sono contenta di aver scoperto il significato del micino con la zampetta alzata; a Venezia molti negozi lo espongono sottoforma di adesivo attaccato alla vetrina: ora ho capito il perchè! ;)

Pupottina said...

che bella storia!
molto interessante il libro che hai scelto. mi procurerò un Maneki Neko per casa (potrebbe fare compagnia ai miei nani da giardino)e per il blog...
buon giovedì
^__________^

Silvia said...

Bella storia, non ne conoscevo l'origine!

;-)

pino said...

...quante cose si imparano!!! Sono amante dei gatti(ne ho sei)questa storia non la conoscevo
ciao e buona serata