January 24, 2009

L'ultimo e il primo giorno dell'anno a Vienna/ The last and the first day of the year in Wien

Continua il racconto delle mie giornate a Vienna:
Il 31 siamo stati a Schonbrunn la residenza estiva degli Asburgo che abbiamo potuto girare in piena autonomia, vedendo anche lo zoo, uno dei più antichi d'Europa e la serra.La sera poi ci siamo ritrovati tutti in piazza ad aspettare il nuovo anno finchè quasi conpletamente ghiacciati Fabio e Carlo ci hanno portato in locale(non sapevo che a Vienna si potesse fumare all'interno dei locali, io non fumo e non sono più abituata).Il primo dell'anno invece, ci siamo alzati un pò tardi e siamo ritornati nella Karlplatz dove offrivano la katerfruhstuck ''colazione del gatto'' per poi dirigerci alla Hunderwasserhaus.Questo complesso di case di Hunderwasser mi è piaciuto molto perchè attraverso l'uso dei colori e della linea obliqua l'architetto ha cercato di sovvertire lo schematismo legato al razionalismo funzionale. La famosa linea retta che rappresenta il percorso più breve per unire due punti (ricordo ancora le definizioni che ho dovuto inparare al liceo scientifico) non viene rifiutata ma rielaborata in qualcosa di più vicino alla natura. Di questi giorni potete vedere altre nuove foto sempre su Flickr...

Continue the story of my days in Vienna: The 31 we went to Schonbrunn the summer residence of the Asburgs, even looking at the zoo, one of the oldest in Europe and the greenhouse. The evening we had wait the new year on the square almost we were very frozen so Fabio and Carlo brought us at Rote bar (I did not know that in Vienna you could smoke inside the bar in -italy is not allowed, I do not smoke and are no longer used at this). The first of the year, we returned in Karlplatz where people offered kater fruhstuck the cat's breakfast and then we were going to Hunderwasserhaus. At hunderwasser's complex of house through the use of colors and oblique line the architect has sought to subvert the traditional scheme. The line is not denied but reworked into something closer to nature. Of these days you can see more new photos on Flickr...


6 comments:

Alfa said...

Bella Vienna, anche se un po' freddina... Ci andai in gita scolastica... ehm, meglio che non faccia il conto degli anni...
:(

Vele/Ivy said...

Mi viene sempre più voglia di farci un giro... anche se magari in un mese più caldo! Foto bellissime, come sempre. Ciao :-)

Silvia said...

Sono completamente affascinata dai tuoi racconti!!!!!

;-)

3my78 said...

Sei bravissima a raccontare, ma sei altrettanto brava a fotografare e farti fotografare. Su Flicker hai reportage fotografici?

please sir said...

Sounds so amazing!

Stella said...

@Alfa: sì era freddino ma molto bello...sono passati così tanti anni? ^____^

@Vele/ivy: in primavera o in estate sarebbe l'ideale soprattutto per vedere il giardino di Schonbrunn.
Fammi sapere se deciderai di andarci così ti lascio tutti i suggerimenti sui posti da visitare :)

@Silvia: Grazie, mi piace poter condividere le mie esperienze ;)

@3my78: Fin da quando ero piccola mi è sempre piaciuto scattare foto....chi me le fa è della famiglia :)
Le pubblico su flickr perchè, come per i racconti, mi fa piacere poter condividere ciò che ho visto.

@please sir: yes Wien is amazing!